In questa sezione potrete trovare tutte le certificazioni relative ai terreni di coltivazione della frutta e allo stabilimento di produzione delle nostre Confetture Extra.

La nostra frutta proviene da terreni che hanno ricevuto le certificazioni GLOBAL G.A.P. e IFS.

Lo stabilimento di produzione è in linea con tutte le normative sulla sicurezza come IFS, HACCP, FDA. – LACF

Lo standard GLOBAL G.A.P. (Good Agricultural Practice) definisce le buone pratiche agricole per lo sviluppo della miglior tecnica nella produzione di frutta e ortaggi. I requisiti essenziali per la certificazione riguardano la rintracciabilità aziendale, gli aspetti ambientali (come ad esempio l’impatto ambientale e l’impiego di fertilizzanti), le condizioni dei lavoratori e gli elementi relativi alla gestione aziendale. Altri aspetti fondamentali sono rappresentati dall’applicazione di fitofarmaci, tecniche di difesa integrata, dalla modalità di raccolta e dalla manipolazione del prodotto.

La certificazione I.F.S. (International Food Standard) ha l’obiettivo di favorire l’efficace selezione di fornitori food a marchio della GDO, sulla base delle loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge.  L’IFS è uno degli standard relativi alla sicurezza alimentare riconosciuto dal Global Food Safety Initiative (G.F.S.I.), un’iniziativa internazionale, il cui scopo principale è quello di rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura.

H.A.C.C.P. (Hazard Analysis and Critical Control Points) è la definizione di un sistema di autocontrollo che le aziende che hanno a che fare con la produzione, preparazione, somministrazione o vendita di alimenti devono utilizzare per garantire che il processo prevenga problemi di natura igienica e sanitaria e garantisca quindi la salubrità degli alimenti. Il sistema H.A.C.C.P. valuta i possibili rischi per la sicurezza dell’alimento in ogni fase della produzione, compresa la fase di trasporto e stoccaggio.

La certificazione L.A.C.F. è rilasciata dalla Food and Drug Administration “Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali”, cioè l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari, che ha come scopo la protezione della salute dei cittadini attraverso regolamenti che controllino la messa sul mercato dei prodotti che sono sotto la sua giurisdizione, tra cui gli alimenti. Tra gli strumenti di controllo sono previsti sia valutazioni prima della messa sul mercato che il monitoraggio post-commercializzazione.